Un nuovo landmark urbano per Tel Aviv: alta qualità urbana e flessibilità funzionale.

Un meritevole progetto di superficie, un esempio di successo di architettura a zero cubatura (AZC). Si tratta di una profonda riqualificazione di una meravigliosa parte della costa israeliana il quale ha avuto un grandissimo impatto positivo sulla vita urbana di Tel Aviv, un prezioso spazio collettivo aperto per i suoi cittadini.

Situato in uno dei litorali più affascinanti d’Israele, Tel Aviv Port è stato per anni in uno stato degenerativo di incuria e abbandono, dal 1965, quando la sua funzione principale di porto di attracco fu abbandonata e cessò.

Il recente sviluppo completo dello spazio pubblico da parte dello studio Mayslits Kassif Architects è riuscito con successo a riqualificare questo spazio unico e prezioso della città, convertendolo in un vivace e prominente landmark urbano.

Gli architetti videro questo progetto come una opportunità unica di costruire uno spazio pubblico che potesse cambiare il consueto contrasto tra lo sviluppo privato e pubblico indicando un nuovo programma di ospitalità per gli spazi aperti collettivi. Il progetto, vincitore di una competizione aperta tenuta nel 2003 (progetto sviluppato in collaborazione con Galila Yavin) fu rapidamente portato alla luce da una nuova amministrazione vedendo subito rivivere il porto rinnovato ancor prima che il progetto fosse completato.

Per saperne di più Europaconcorsi

Annunci

One thought on “Un nuovo landmark urbano per Tel Aviv: alta qualità urbana e flessibilità funzionale.

Tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...