+tempo +spazio. Torino attiva.

+ spazio+ tempo è un progetto che riguarda i territori di San PaoloCenisia e che mira al miglioramento della qualità della vita attraverso la promozione di un uso più ampio degli spazi pubblici di questi quartieri e una organizzazione migliore dei tempi e degli orari dei servizi e della vita quotidiana dei cittadini.
Continua a leggere

Annunci

Punti di vista su Milano: tra macro-interventi e nuovi usi temporanei della città.

Rapporti e disequilibri: divario tra politiche d’intervento edilizio e nuovi stili di vita in città. Iperconcentrazione e decrescita. Deterritorializzazione. Qualità della vita e densità abitativa. Larghe intese politico-amministrative.
Il punto di vista di Vittorio Gregotti.
Continua a leggere

City talks. Torino, Copenhagen, Innsbruck

City Talks, città che si presentano e discutono sulle politiche di trasformazione urbana e sociale in un reciproco scambio di saperi per contribuire ad una conoscenza dei territori urbani del ventunesimo secolo.
Continua a leggere

Superfici urbane conviviali. Un progetto di suolo a Saint Denis.

Un dolce movimento del suolo arricchito da bassi volumi vegetali dalle forme fluide, graficamente definite grazie a una rossa bordura metallica. La poesia e l’equilibrio di un progetto di superficie firmato Franco Zagari. Saint Denis, Parigi.
Continua a leggere

Orti e giardini condivisi: occasioni di vita collettiva nelle città.

Zappata romana indaga orti e giardini condivisi a Roma, quale azione collettiva di appropriazione dello spazio pubblico urbano e lo sviluppo di pratiche ambientali, economiche e sociali innovative. Zappata romana è un progetto di studioUAPContinua a leggere

Riattivazione di spazi urbani. Dispositivi architettonici e strategie esperienziali.

Rotterdam: l’inserimento di un padiglione-teatro rivitalizza programmaticamente la piazza della cattedrale Laurenskerk e ne stabilisce la relazione con il canale Delftsevaart. Un ottimo progetto di riqualificazione urbana con riuscita ri-attivazione del ruolo sociale della piazza. Progetto dell’Atelier Kempe Thill (2009).
Continua a leggere

Un nuovo landmark urbano per Tel Aviv: alta qualità urbana e flessibilità funzionale.

Un meritevole progetto di superficie, un esempio di successo di architettura a zero cubatura (AZC). Si tratta di una profonda riqualificazione di una meravigliosa parte della costa israeliana il quale ha avuto un grandissimo impatto positivo sulla vita urbana di Tel Aviv, un prezioso spazio collettivo aperto per i suoi cittadini.

Continua a leggere

Humanscape. Uomo e ambiente al centro.

Humanscape. Artisti finlandesi in dialogo con il territorio“: un progetto internazionale di Asilo Bianco in collaborazione con la Finnish Academy of fine Arts di Helsinki.
Continua a leggere

Nuovi orizzonti del corpo nella città.

Incontro pubblico: “Danza urbana nel Mediterraneo”.

Continua a leggere

Hutopolis. Nuove frontiere per lo sviluppo urbano in Cina.

Sviluppo sostenibile per le metropoli cinesi: il progetto Hutopolis in mostra a PechinoContinua a leggere

Placemaking. Una filosofia-processo progettuale vincente.

I veri esperti sono i cittadini, con il loro bagaglio di conoscenza diretta del luogo.

Cos’è il placemaking? È un processo e una filosofia che si basa sull’interazione tra progettisti e cittadini nella (ri)creazione di luoghi vivibili nelle città. Continua a leggere

“Post-Oil City” in mostra a Tokyo. Il futuro delle città.

Oggi più della metà della popolazione mondiale vive nelle città: affrontare temi quali i cambiamenti climatici o le risorse non rinnovabili costituite dai combustibili fossili significa anche affrontare le “sfide urbane”. Questi, in sintesi, i contenuti di estrema attualità affrontati dalla mostra Post-Oil City: The History of the City’s Future che presenta una serie di progetti innovativi di pianificazione di città in Asia, Africa, negli Stati Uniti e nell’America del Sud. Continua a leggere

“Milano Fuori”. Viaggio nella nuova dimensione pubblica della città.

Tesi di laurea sullo spazio pubblico. Di Marco Nolli.
Discussa nel 2003 presso il Politecnico di Milano, facoltà di Architettura, corso di laurea in Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale (PTUA) risulta ancora molto attuale a livello di analisi e di metodo d’indagine.
Milano presenta ancora le problematiche qui presentate ma le realtà attive urbane sono fortunatamente aumentate.

Continua a leggere

Cesena attiva. Ripensare la città con un approccio partecipativo.

Piano della mobilità nell’ultimo chilometro. Esperienza di partecipazione attuata nel corso di un mese sul muoversi, ma anche sul vivere e qualificare lo spazio del centro cittadino. Continua a leggere

La forma della città: contorni sfocati di luoghi ideali.

Cantieri d’Arte è un progetto di Arte pubblica di ricerca attiva, sul campo, finalizzata al recupero in senso culturale, spirituale e formale di alcuni luoghi storici di Viterbo. Esso si prefigge di indagare la tematica del rapporto arte-città in luoghi non istituzionali attraverso l’arte contemporanea.

Continua a leggere

By the city, For the city. New York.

Urban Design Week è un nuovo festival pubblico creato per coinvolgere i newyorkesi nelle affascinanti e complesse questioni che riguardano la sfera pubblica e per celebrare il paesaggio urbano, marciapiedi e spazi pubblici, cuore della vita urbana.

Continua a leggere